Ordina ora
21/5/20

5 modi per aprire una bottiglia di birra senza cavatappi

Non hai il cavatappi? Ecco 5 modi alternativi per aprire una bottiglia di birra.

Dopo un’estenuante giornata di lavoro esiste un particolare momento, un momento che per la gran parte delle persone è considerato quasi un rito. 

Di cosa stiamo parlando? Ovviamente stiamo parlando del sacro momento della birra ghiacciata e ricca di sali minerali.

Proviamo ad ipotizzare la situazione: apri la porta di casa, vai in cucina, apri il frigorifero in cerca di una birra ghiacciata e la trovi. Tutto procede alla grande e l’obiettivo sembra essere ormai raggiunto. 

Apri il cassetto e cerchi il cavatappi, l’unica cosa che potrebbe fermarti.

Non c’è! Lo cerchi ancora, ma niente, non lo trovi!

Un dramma, un vero dramma! La situazione sembra essere irrisolvibile, non hai soluzioni e ti domandi in preda alla disperazione: “Riuscirò mai ad aprire una bottiglia di birra senza cavatappi?”.

Se una situazione del genere ti è familiare, questa nostra guida è perfetta per te!

Un’attenta lettura sarà in grado di regalarti una soft skill che non avresti mai pensato ti potesse servire!


Cominciamo!


5 modi per aprire una bottiglia di birra senza cavatappi:


1. Accendino

La metodologia per effettuare una perfetta apertura con l’ausilio di questo strumento è alquanto rigida e meticolosa. La tipologia di accendino consigliato per chi si approccia per la prima volta a tale tecnica è quello con il lato piatto (nel prosieguo dell’apprendimento potrai provare anche con i famigerati Clipper, ma per il momento meglio lasciar perdere).

🍺 Stringere saldamente il collo della bottiglia. 

🍺 Lascia uno spazio tra il dito indice e il tappo.

🍺 Inserisci la parte inferiore dell’accendino tra il tappo e la falange più grande del dito indice (quella più vicina alla mano per intendersi), in modo che sia perpendicolare alla stessa.

🍺 Stringere il collo della bottiglia, e quindi anche l'accendino, e fai leva tra la prima falange e la nocca. 

🍺 Se hai eseguito correttamente la procedura il tappo dovrebbe saltare con una discreta facilità. Se ciò non accade, prova a modificare la posizione dell’accendino relativamente al dito fino a che non trovi quella più efficiente.

Se ti manca anche la birra clicca qui e acquista il tuo aperitivo in casa!

2. Forbici massicce

Tale procedura richiede estrema attenzione, chiaramente a causa del pericolo intrinseco dello strumento. Il consiglio per chi è alle prime armi è quello di provare in condizioni di assoluta sobrietà (se sei senza cavatappi e stai provando ad aprire una birra con le forbici molto probabilmente la condizione è rispettata, ma in ogni caso PAY ATTENTION).

🍺 Inserisci la punta di una lama sotto la cresta del tappo.

🍺 Con l’altra lama stringi la parte superiore del tappo e solleva verso l’alto.

🍺 Esegui l’operazione su punti adiacenti del tappo fino a che il tappo non salterà.

Se ti manca anche la birra clicca qui e acquista il tuo aperitivo in casa!

3. Cucchiaio

Il metodo per aprire una bottiglia di birra servendosi dell’utilizzo del classico cucchiaio di minestra risulta essere molto simile alla metodologia utilizzata per l’accendino, ma risulterà più semplice in quanto il braccio della leva è più lungo.

🍺 Stringere saldamente il collo della bottiglia. 

🍺 Lascia uno spazio tra il dito indice e il tappo.

🍺 Inserisci la parte inferiore del cucchiaio tra il tappo e la falange più grande del dito indice (quella più vicina alla mano per intendersi), in modo che sia perpendicolare alla stessa.

🍺 Stringere il collo della bottiglia, e quindi anche la punta del cucchiaio, e fai leva tra la prima falange e la nocca. 

🍺 Se hai eseguito correttamente la procedura il tappo dovrebbe saltare con una discreta facilità. Se ciò non accade, prova a modificare la posizione del cucchiaio relativamente al dito fino a che non trovi quella più efficiente.

Se ti manca anche la birra clicca qui e acquista il tuo aperitivo in casa!


4. Fibbia della cintura

Se non avete a disposizione accendini, forbici o cucchiai, una buona alternativa è la fibbia della cintura, se delle giuste dimensioni.

🍺 Inserire il collo della bottiglia all’interno della fibbia.

🍺 Incastrare un lato della fibbia sotto il tappo.

🍺 Fare leva, spingendo verso il basso il lato opposto della fibbia.

Se ti manca anche la birra clicca qui e acquista il tuo aperitivo in casa!

5. Termosifone

Questo metodo rappresenta l’ultima spiaggia se in tutta la casa non si trova nessuno degli strumenti finora descritti. Richiede una discreta forza e un’ottima precisione per esplodere il colpo perfetto.

🍺 Incastra il tappo della bottiglia, sullo spigolo del lato corto del termosifone.

🍺 Tieni ben salda la bottiglia di birra.

🍺 Rilascia un colpo il più preciso possibile sul tappo e se il colpo è sufficientemente potente il tappo dovrebbe saltare.

Se ti manca anche la birra clicca qui e acquista il tuo aperitivo in casa!

La nostra speranza è che questa guida possa esservi utile in tutti quei momenti di crisi dovuti alla mancanza di un comodo cavatappi. Se hai deciso di metterti alla prova nell’apprendimento di tali tecniche, ricordati di taggare @kampaay_events nelle stories di Instagram durante i tuoi tentativi.